Navigazione
Contattami
FAQ
Ricerca
Eventi
<< Giugno 2019 >>
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
L'eccellenza dell'Alta Velocità italiana alla terza edizione del Meforum di Istanbul
NewsFerrovie dello Stato è presente alla terza edizione del Media and Economic Forum di Istanbul per presentare l’eccellenza dell’Alta Velocità. Nel corso della sessione economica del Forum, l’Amministratore Delegato di Italferr, Renato Casale, ha illustrato le eccellenze tecnologiche e infrastrutturali del sistema AV tutto made in Italy.

Roma, 3 luglio 2010

Ferrovie dello Stato è presente quest’anno alla terza edizione del Media and Economic Forum di Istanbul per presentare l’eccellenza dell’Alta Velocità italiana. Il Forum, organizzato dall’Unione di Amicizia Italia-Turchia e dalla Turkey in Europe Society - cui hanno partecipato esponenti politici, giornalisti e manager dei più importanti Paesi europei - è stato occasione per il Gruppo FS per consolidare i rapporti fra il sistema ferroviario italiano e quello turco. Rapporti già avviati nel 2007 quando il treno diagnostico “Ypsilon 2” di Rete Ferroviaria Italiana ha testato fra Istanbul e Ankara la rete turca ad Alta Velocità, in esercizio commerciale dal 2008.

Nel corso della sessione economica del Forum, l’Amministratore Delegato di Italferr, Renato Casale, ha illustrato le eccellenze tecnologiche e infrastrutturali, tutte made in Italy, adottate da Ferrovie dello Stato per il Sistema Alta Velocità/Alta Capacità italiano completato a dicembre 2009, nel rispetto dei tempi e dei programmi annunciati. Circa mille chilometri di binari da Torino a Salerno, attrezzati con sistemi ad altissima tecnologia che consentono velocità commerciali di 300 chilometri orari e un limite già raggiunto sulle linee d’esercizio di 362 km/h, integrati e interconnessi con gli oltre 15.600 km di rete convenzionale, su cui si è continuato a investire con interventi di ammodernamento e potenziamento infrastrutturale e tecnologico.

La rete FS è la prima in Europa interamente attrezzata con sistemi automatizzati di controllo della marcia dei treni, che contribuiscono ulteriormente a confermare il primato del Gruppo in fatto di sicurezza, come certificato da tutte le statistiche internazionali. Il nuovo sistema è il simbolo dell’eccellenza del made in Italy ferroviario: sulle linee AV/AC, è stata, infatti, adottata una tecnologia avanzata per la gestione e il controllo della circolazione, progettata e realizzata interamente con lavoro e capacità tecnica italiani. Il sistema ERTMS/ETCS-livello 2, utilizzato per la prima volta al mondo da FS, ha ottenuto i più importanti riconoscimenti internazionali ed è stato scelto dall’Unione Europea come standard unico di riferimento per la nuova rete continentale ad Alta Velocità.

Nel 2010 Ferrovie dello Stato ha bandito una gara per la progettazione e la realizzazione del treno ad Alta Velocità di nuova concezione, destinato a eccellere nei prossimi decenni lungo la rete ferroviaria veloce europea, la più grande commessa al mondo per l’acquisto di 50 nuovi treni ad alta velocità. La leadership tecnologica e la credibilità acquisita hanno permesso a Ferrovie dello Stato di partecipare a gare e progetti in diverse aree del mondo e di stringere importanti accordi internazionali. Direttamente, o attraverso la società d’ingegneria Italferr, opera nei Paesi dell’area Mediorientale (Egitto, Arabia Saudita, Siria, Tirchia, Iraq, Iran e Turchia), del Mediterraneo (Marocco, Libia, Algeria), dell’Europa (Repubblica Ceca, Romania, Polonia, Serbia, Montenegro) e nel resto del mondo (Venezuela, Uruguay, Brasile e India). Diverse le attività esportate: servizi di ingegneria ferroviaria, assistenza tecnica a Ministeri e Agenzie Governative, realizzazione di grandi progetti, stazioni incluse, servizi di trasporto passeggeri e merci.

Fonte: http://www.fsnews.it/
Commenti
Non sono stati scritti commenti
Scrivi commento
Per favore loggati per poter scrivere un commento
Voti
L'assegnazione di un voto è possibile solo se si è utenti registrati.

Per favore loggati o registrati.

Nessun voto pervenuto
Login
Utente

Password



Non ricordi più la password?
Richiedine una nuova qui.
Sondaggi
Non è ancora stato aperto alcun sondaggio.
5,060,337 visite uniche